CCNL Area meccanica: accordo "ponte" per erogazione AFAC

Giovedì  21 dicembre 2023, le organizzazioni datoriali Confartigianato Autoriparazione, Confartigianato Metalmeccanica di produzione, Confartigianato Impianti, Confartigianato Orafi, Confartigianato  Odontotecnici ecc. ed i sindacati dei lavoratori FIOM-CGIL, FIM-CISL, UILM UIL, hanno sottoscritto un Verbale di Accordo relativamente all’erogazione di un Acconto Futuri Aumenti Contrattuali (AFAC).

Considerando che il CCNL AREA MECCANICA è scaduto il 31/12/2022, in attesa del suo rinnovo complessivo di durata quadriennale 2023/2026, le parti hanno convenuto di prevedere una corresponsione di un Acconto sui Futuri Aumenti Contrattuali (AFAC) a regime, pari a € 96,00 al 4° livello del settore Metalmeccanica ed Installazioni Impianti, da corrispondersi in due tranches: 50,00 € dal 1° dicembre 2023 (erogati con il cedolino di gennaio 2024) e 46,00 € dal 1° aprile 2024.

Notizie correlate

Programmazione corsi autunno 2024

Per informazione e/o iscrizioni si prega di contattare l’Ufficio formazione tramite mail: formazione@artidolo.it

IVA 2023: Saldo entro il 31 luglio

La data vale anche per i soggetti aderenti al concordato preventivo biennale.