Comune di Venezia, nuove misure contro l'inquinamento

A partire dall’1 ottobre 2022 e fino al 30 aprile 2023 sono in vigore le norme dettate dall’Accordo di Bacino Padano, sottoscritto dalle Regioni del Veneto, Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte per l’applicazione di modalità comuni a tutta la Pianura Padana, volte all’adozione di limitazioni e divieti, nel settore dei trasporti, della combustione di biomassa per il riscaldamento domestico e dell’agricoltura. L’ordinanza approvata nel 2021, applicata nello stesso periodo, verrà riproposta quest’anno nelle stesse modalità. A seguito della conclusione del periodo emergenziale sanitario che l’anno scorso, in periodo Covid, aveva imposto alcune deroghe per garantire il rispetto del Droplet, ovvero il mantenimento della distanza anti-contagio, quest’anno già in fascia Verde le auto euro 4 non potranno muoversi per tutto il periodo invernale, quindi fino alla fine del mese di aprile del 2023. In caso di fascia Arancio e Rosso le restrizioni riguarderanno anche i veicoli 5. 

Livelli di allerta previsti
• livello di allerta 0 – VERDE si attua dal lunedì al venerdì (giorni feriali)
• livello di allerta 1 – ARANCIO si attua con 4 giorni consecutivi di superamento del valore limite consentito per il Pm10 (50 μg/m3) tutti i giorni
• livello di allerta 2 – ROSSO si attua con 10 giorni consecutivi di superamento del valore limite consentito per il Pm10 (50 μg/m3) tutti i giorni

Info: http://live.comune.venezia.it/it/2022/10/dal-primo-ottobre-al-30-aprile-2023-vigore-le-misure-di-contrasto-all-inquinamento

Notizie correlate

Programmazione corsi autunno 2024

Per informazione e/o iscrizioni si prega di contattare l’Ufficio formazione tramite mail: formazione@artidolo.it

IVA 2023: Saldo entro il 31 luglio

La data vale anche per i soggetti aderenti al concordato preventivo biennale.