Smart working, si cambia dal 1° aprile

Dal 1° aprile 2024, il cosiddetto “lavoro agile” potrà essere fruito solamente a seguito di accordo individuale tra lavoratore e datore di lavoro, all’interno dei requisiti definiti dalla Legge n. 81/2017, con l’obbligo di effettuare le comunicazioni telematiche previste. La mancata comunicazione ordinaria, o il suo adempimento al di fuori dei termini previsti, comporterà l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da 100 a 500 euro, nei confronti del datore di lavoro, per ogni lavoratore coinvolto.

Notizie correlate

Programmazione corsi autunno 2024

Per informazione e/o iscrizioni si prega di contattare l’Ufficio formazione tramite mail: formazione@artidolo.it

IVA 2023: Saldo entro il 31 luglio

La data vale anche per i soggetti aderenti al concordato preventivo biennale.